Ecco perchè una buona strategia di marketing è come la pizza

Strategia Marketing personalizzata

Marketing alla pizzaiola

Una Strategia di Marketing è un po' come la ricetta della pizza.

Starai pensando "...Fabio ma che diavolo c'entra la pizza?! ..ti sei bruciato il cervello?!"

Ora ti spiego cosa intendo, nel frattempo piano con gli insulti!

Per preparare la pizza dovrai certamente procurarti gli ingredienti di base, ovvero acqua, farina, sale, lievito, pomodoro...

Ecco, il pomodoro magari lo mettiamo da parte per un attimo perchè invece potresti voler preparare una pizza bianca!

Dovrai inoltre essere in grado di mettere in pratica i classici processi per impastare, far lievitare l'impasto, condire la base della pizza e cuocerla...

Sai che ho degli amici che hanno una catena di pizzerie in cui fanno lievitare gli impasti per 7 giorni?? Cioè dico, 7 giorni!!!

Una pizza spettacolare, ma torniamo a noi...

Ovviamente ti serviranno tutta una serie di strumenti come la teglia, il forno, un'eventuale impastatrice e il coltello per tagliare il salamino - che fai, non ce lo metti il salamino? -

Strategia Marketing personalizzata-2

In fondo una pizza è una pizza, però quante infinite variabili e variazioni sul tema esistono che alla fine dei giochi possono darti come risultato delle pizze totalmente diverse fra loro?

Ti ho già risposto io: infinite.

  • Ad esempio, la quantità degli ingredienti può variare in base alla quantità di ospiti che avrò per cena.
  • Inoltre gli strumenti che utilizzerò possono essere molto diversi in base al contesto nel quale preparo la pizza. (a casa, in pizzeria, in un laboratorio sperimentale segreto!)
  • Il tipo di farina e i condimenti possono avere milioni di combinazioni in base al gusto o al tipo di ospite presente (è vegano?! ...è vegetariano?! ...è intollerante a qualcosa?!)

Possedere ingredienti e strumenti, conoscere processi di lavorazione e tipo di pubblico, sono condizioni indispensabili ma non sufficienti.

Se non sai mettere insieme il tutto e gestire sapientemente le variabili, la tua pizza avrà un'elevata probabilità di far cacare! (cacare = versione meridionale di andare di corpo, vers. settentr. cagare, io cago, tu caghi, ecc...)

Insomma una pizza uguale per tutti non esiste, proprio come non esiste una strategia di marketing valida per tutti.

Strategia personalizzata

Una buona strategia di marketing, anche se si basa su regole e principi fondamentali, processi collaudati e strumenti noti, deve essere sempre e comunque personalizzata sapientemente in base al complesso contesto nel quale si sta operando.

Strategia Marketing personalizzata

Facciamo qualche esempio:

  • Un nutrizionista che lavora da solo, svolgendo consulenza frontale, potrebbe aver bisogno di effettuare una selezione molto forte dei propri clienti, applicando strategie che mirano ad attrarre solo clienti che possono spendere molto. Il suo tempo infatti è limitato e non può permettersi di attrarre tanti clienti con un'elasticità di prezzo moto bassa.
  • Un agente immobiliare invece, potrebbe non avere l'esigenza di rivolgersi solo a clienti altospendenti perchè dispone di soluzioni adatte a tutte le tasche. La sua strategia potrebbe mirare semplicemente ad aumentare il più possibile la sua visibilità e magari ad automatizzare alcuni processi, come l'acquisizione di contatti interessati.
  • Un formatore che vende diversi corsi, potrebbe dover applicare diverse strategie in base al tipo di corso, tenendo conto per esempio del livello di conoscenza (principiante, esperto, avanzato) dei diversi pubblici ai quali vuole rivolgersi. In questo caso, nel suo sistema di marketing, il processo educativo avrà un ruolo determinante nell'indirizzare il cliente al corso più adatto a lui.

I guru-supercazzolari

Lo scopo di quel bellissimo esempio sulla pizza (partorito da una mente geniale e brillantissima come è la mia!), è quello di farti riflettere nel caso in cui ti trovassi di fronte ad un sedicente esperto di marketing che volesse appiopparti un servizio oppure un corso spacciandolo come la soluzione definitiva a tutti i tuoi problemi di business!

Questi sedicenti esperti di marketing, che io chiamo guru-supercazzolari, pare che possiedano la strategia segreta, il trucchetto-furbetto e il sistema definitivo per farti conquistare più clienti, farti fare più soldi, aumentare il metabolismo e migliorare le prestazioni sessuali!

Monorotaia Springfield - Guru-Supercazzolari

Ehi, intendiamoci, non ho nulla contro chi prova piacere a farsi fregare soldi. Trovo che sia una pratica masochista legittima a cui non ho intenzione di dare alcun tipo di giudizio e che rispetto nella sua essenza.

Se invece il masochismo non è nelle tue corde, allora voglio darti qualche dritta per evitare spiacevoli errori di valutazione:

  • Non esiste un unico corso che insegna il marketing.
  • Non esiste una strategia valida per tutti.
  • Non esiste un sistema per fare clienti e soldi facili.

Però esiste il marketing!

Sistema di Marketing

Per meglio dire, esisite la possibilità di fare marketing.

Fare marketing significa avere un sistema preciso e più o meno automatizzato che ti consente di mostrare la giusta offerta al giusto pubblico al giusto prezzo, al fine di massimizzare i profitti.

Un sistema di marketing è un insieme di processi connessi tra loro in maniera organica e funzionale a massimizzare i profitti.

Questi processi vanno progettati e applicati in maniera differente in base all'attività imprenditoriale, alle peculiarità dell'imprenditore stesso, al tipo di mercato e a tutta una serie di variabili che possono incidere su efficacia ed efficenza del sistema di marketing.

Rileggere questi ultimi 3 paragrafi almeno 5 volte, please!

Scopri i 3 errori che regalano soldi ai tuoi concorrenti.

Scarica subito il Documento GRATUITO in cui ti svelo brutalmente quali sono i 3 errori che ti stanno facendo regalare soldi ai tuoi concorrenti ogni singolo giorno!
Inoltre scoprirai la tecnica M.P. che ha permesso a Fabio di alzare a 6495€ il prezzo di un singolo pacchetto di consulenza.

Markette Pro - Fabio Calderone
>